Correzione della forma del seno

L’aspetto del seno può discostarsi da quello desiderato in conseguenza a varie circostanze, che ne determinano in genere la ‘caduta’, tecnicamente definita ptosi, e lo ‘svuotamento’.

La mastopessi è l’intervento chirurgico che consente di rimodellare e riposizionare il seno, contrastando gli effetti di invecchiamento tissutale e forza di gravità. Le tecniche operatorie sono varie, ognuna riconosce specifiche indicazioni e lascia cicatrici differenti in base al singolo caso. Per un seno di piccole dimensioni può essere sufficiente l’incisione intorno all’areola, mentre mammelle di volume maggiore richiedono escissioni cutanee più estese che determinano cicatrici simili a quelle della mastoplastica riduttiva classica (intorno all’areola, nel solco sottomammario e lungo la linea verticale che congiunge le due regioni precedenti).

Modalità di intervento, tipo di anestesia, durata del ricovero e decorso post-operatorio differiscono in base al quadro clinico individuale, che viene valutato insieme al grado di ptosi mammaria. Solitamente la mastopessi viene eseguita in anestesia generale con almeno una notte di ricovero in ospedale e il decorso post-operatorio richiede come minimo due settimane di riposo e un mese di astensione da sforzi fisici intensi.

Qualora si desideri, oltre che modificarne la forma, aumentare il volume del seno, è possibile associare alla mastopessi una mastoplastica additiva con impianto di protesi mammarie.

 

DR. GABRIELE MEVIO

Specialista in chirurgia plastica, estetica e ricostruttiva

C.F. MVEGRL72P26I829G

P.IVA 00903750149

CONTATTI

via Filippo Argelati,44

20143 Milano

Tel. +39 3273695053 (Milano)

Mobile +39 3495866489

gabrielemevio@yahoo.it